Ric. Annuncio
Ric. Viaggio
 


Username  
Password  
Registrati o Recupera Dati
Guida        Cos'é StreetEver.com?
Viasualizza il Viaggio
Viaggio inserito da motoegusti il 02/09/2010
Indietro    Avanti
Titolo Moto e Gusti d'Abruzzo in riva al Danubio parte 4
Durata in Giorni 3
Tipologia
Mezzo Moto
Destinazione Praga
Partenza Pescara
Data Partenza 30/08/2010
Data Arrivo 01/09/2010
N° Persone 4
N° Mezzi 4
Organizzatore Associaz. - Gruppi
Descrizione
Inizia la quarta e purtroppo l'ultima parte del viaggio. Con un po' di tristezza nel cuore, partiamo da Praga oscurata da un cielo grigio e minaccioso ed una temperatura di circa 12 gradi. La destinazione Karlovy Vary, una stazione termale a circa 130 km a nord di Praga. L'acqua ed il freddo non tardano ad arrivare. Appena fuori dalla citt inizia la pioggia e la temperatura arriva a 8,5 gradi. Arriviamo a Karlovy Vary verso le tre di pomeriggio e per fortuna ci attende l'albergo con il riscaldamento acceso. La cittadina, molto bella. Ci sono le fonti termali con acqua ad altissimo contenuto minerale, a temperature variabili fra i 30 e i 73 C. Trascorriamo la serata in citt con la speranza che il giorno dopo il tempo sia pi clemente.

Diario di Viaggio
31/08/2010

Purtroppo anche questa mattina ci alziamo con pioggia e freddo. La penultima tappa di 480 km e percorrerli con il freddo e la pioggia non ci entusiasma affatto. Arriviamo la ad Innsbruck verso le 18, zuppi ed infreddoliti. Le montagne intorno alla citt sono cariche di neve. Una doccia calda e siamo pronti per visitare il centro della citt. Siamo quasi al capolinea della nostra avventura. Il giorno dopo ci aspettano 780 km, ma abbiamo visto le previsioni del tempo e sappiamo che ci aspettano sole e temperature miti.

01/09/2010

Alle 8.30 partiamo da Innsbruck per Pescara. Sul Brennero troviamo molto traffico ed in alcuni tratti una temperatura da brivido, sei gradi. M una volta arrivati verso la pianura padana, iniziamo a riconoscere il nostro clima.
Dopo nove di viaggio, e farli in moto non poco, arriviamo a Pescara. Ad aspettarci c' il nostro amico Amedeo con la sua telecamera. E' stata un'esperienza ricca e piacevole e stiamo gi pensando alla prossima avventura.